Gulab jamun

You can read this post in English clicking here

Ingredienti: gulabjamun
75 gr Latte in polvere
2-3 Cucchiai latte
1 Cucchiaio semolino bagnato con acqua calda
1 Pizzico lievito in polvere
1 Cucchiaio farina
2 Cucchiai burro molle
Olio per friggere
Per lo sciroppo: 1 Tazza acqua + 1 Tazza zucchero + 2 Semi di cardamomo + 1 Cucchiaino succo di limone
Preparazione: In una ciotola mischiate il latte in polvere, il lievito, la farina e il burro. Aggiungete poi il semolino (non troppo umido), poi il latte e amalgamate fino ad ottenere una pasta soffice. Lasciatela riposare per circa 10 minuti e nel frattempo preparate lo sciroppo mettendo sul fuoco basso gli ingredienti enumerati sopra. Ora fate delle palline con la pasta riposata e friggetele nell’olio (non bollente). Quando saranno ben dorate, immergetele nello sciroppo ormai raffreddato e servite.

E, dulcis in fundo, questo dolce è dedicato a: H., un ragazzo indiano fascinoso come Kabir Bedi da giovane se non di piu’. Lo incontrai ad un tipico Capodanno belga: una festa a casa di un tipo tedesco che aveva conosciuto un peruviano che frequentava lo stesso giro di una mia amica italiana che a sua volta… OK, ve la faccio breve, era una serata internazionale, ognuno aveva portato una specialita’ del proprio paese e, tra un Gluhwein e una fetta di Panettone, mi ritrovai a chiacchierare con questo indiano.

H. profumava di cardamomo e aveva anche un sorriso dai denti invidiabilmente bianchi forse proprio grazie al cardamomo che si usa spesso in Oriente per prevenire infezioni orali. Conversavamo filosoficamente sul senso della vita quando lui mi fece una domanda, ma ormai io non lo ascoltavo piu’. Ero solo ipnotizzata da quella bocca che avrei voluto avvicinare alla mia ad ogni costo. E poi… miracolo! Mi guardo’ e mi bacio’… WOW! Esperienza interessante, ma non zuccherosa come questo gulab jamun come mi aspettavo, quindi fini li, cosi, prima dello scoccare della mezzanotte. Amarezza per favore vai viiiiiiiiiia!

Messo il tag:, , , ,

One thought on “Gulab jamun

  1. L'amica italiana luglio 24, 2013 alle 3:11 pm Reply

    …ma da cosa nacque cosa…e… vabbeh questi saranno altri dolci!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mondo Delizioso

Cupcakes, Muffins e dolci idee!

Brussels Food Friends - #BxlFF

Where Brussels Foodies can finally meet n greet

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

Love via the smartphone

Can Tinder bring me love in 2014?

Dukan Diet: desserts etc.

...and never skip the dessert!

The Open Suitcase

A Miscellany of Travel Tidbits, Tips and Tales

BOTD - The Blog

Get your weekday fix of a fine torso here

Something Sweet Something Savoury

Family friendly recipes from a chaotic kitchen

Sweet Sweet House

...cosa pasticcio fra le quattro mura della mia Sweet Sweet House

Makeupraimbow

Everyday something new for us...:-)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: