Un biscotto di nome Eva

You can read this post in English by clicking here

Ingredientieva

430 gr Farina

250 gr Burro

90 gr Zucchero a velo

3 Cucchiaini succo di limone

1 Cucchiaino scorza grattuggiata di limone

(Marmellata di albicocche e acqua)

Preparazione: Lavorate lo zucchero ed il burro fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il succo del limone e la scorza, incorporate quindi la farina e mescolate. Poi stendete la pasta e ritagliate i biscotti o usate la spara-biscotti (e’ fantasticaaaa). Infornate poi a 200 gradi per ciarca 20 minuti. Sfornate e spennellate i biscotti con la gelatina di albicocche ottenuta scaldando a fuoco basso della marmellata di albicocche con poca acqua.

E, dulcis in fundo, questo dolce è dedicato a: Tutti quegli uomini che si scordano puntualmente il mio nome! Ma, dico io, non e’ poi cosi difficile ricordarsi il nome che fu della PRIMA donna e, soprattutto, che e’ di una donna superlativa come me! Oltre a Mr Budino (“scusa, non riconosco il tuo numero, tu sei…”) e la storia col fiammingo dei due cani (vi daro’ i dettagli in un articolo tutto su di lui un giorno di questi), ecco che arriva Mr Bomba alla Crema… Lo volevo intortare, ma non si merita manco quello! Cosa e’ successo? Volete sapere cosa e’ successo??

E’ successo che era un tipo simpatico, di quelli che sprizzano buon umore da tutti i pori – e questo era il suo unico argomento. E’ successo che, per amore del blog, volevo catalogarlo fra i dolci “buoni ma indigesti”: di quelli che al limite ti piacciono (ma solo al limite), li mangi solo perche’ e’ il momento giusto (come una bella bomba alla crema calda alle 3 del mattino), e poi ti rimangono sullo stomaco per la notte intera. E’ successo che in realta’ nessuno dei due era interessato. E’ successo che, meglio cosi, ci si puo’ incontrare giusto per una chiacchierata e una birra tra amici ( – : Cosi e’ successo che l’ho contattato. E’ successo che ha risposto entusiasta, ma e’ successo anche che ha clamorosamente sbagliato il mio nome e mi ha scambiato per la mia amica Renata!!

Altro che bomba alla crema, ti meriti solo che ti scagli contro quella faccia cicciottosa un biscotto dopo l’altro grazie alla mia temibile spara-biscotti! Poteva andarti peggio, avrei potuto usare una spara-chiodi (( – ; Amarezza per favore vai viaaaaaaaaaaa

Messo il tag:, , , ,

2 thoughts on “Un biscotto di nome Eva

  1. Renata settembre 20, 2013 alle 10:26 am Reply

    Giuro che io sono innocente!! Concordo la pacioccosità e simpatia del bombolone, ma come abbia fatto a scambiarci non lo so proprio! Brava Eva, spara i biscotti che se lo merita!

    • hommesweeethomme settembre 20, 2013 alle 10:28 am Reply

      Mah! Forse perche’ siamo entrambe due fighissime brunette? (( – :

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mondo Delizioso

Cupcakes, Muffins e dolci idee!

Brussels Food Friends - #BxlFF

Where Brussels Foodies can finally meet n greet

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

Love via the smartphone

Can Tinder bring me love in 2014?

Dukan Diet: desserts etc.

...and never skip the dessert!

The Open Suitcase

A Miscellany of Travel Tidbits, Tips and Tales

BOTD - The Blog

Get your weekday fix of a fine torso here

Something Sweet Something Savoury

Family friendly recipes from a chaotic kitchen

Sweet Sweet House

...cosa pasticcio fra le quattro mura della mia Sweet Sweet House

Makeupraimbow

Everyday something new for us...:-)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: