Torrone

torrone

You can read this post in English by clicking here

Storia: Il torrone è un dolce principalmente natalizio. È composto da un impasto di albume d’uovo, miele e zucchero, farcito con mandorle, noci, arachidi o nocciole. 

Ricetta: Potrei stupirvi con effetti speciali, darvi la ricetta e chiedervi di procurarvi termometri, pistacchi persiani e mandorle siciliane, ma non lo faro’. Troppo complicato da preparare in casa, vi consiglio di acquistare il torrone gia’ pronto ( – ;          

E, dulcis in fundo, questo dolce è dedicato a: Tutti gli uomini che credono di avere il bagigio d’oro e in particolare a lui, Paolo, che sembrava facile da mordere e per addentarlo mi e’ partito un dente.

Metti una serata a casa di amici, metti un bicchiere di vino in piu’, metti una torta doppio cioccolato e panna, metti una blogger voluttuosa che fa pubblicita’ alle sue creature, metti un uomo brillante a cui pero’ non piacciono i dolci. La sfida comincia cosi…

All’inizio Paolo si lascia avvicinare facilmente, sorride, interagisce, fa finta di gradire la torta che gli servo su una forchetta d’argento, poi la domanda: “Paolo, tu che dolce sei?”.  Vuole essere un budino, un bonet, una panna cotta. Ma noooo, Paolo, tu non sei un dolce al cucchiaio, tu sei un dolce-mattonella tipo il torrone, fattene una ragione! Guarda che non e’ male essere mattonella, eh, vuol solo dire che sei uno di quei dolci nutrienti e solidi, sei quel dolce intramontabile e tradizionale, sei quel dolce che piace a grandi e piccini ma soprattutto che piace alle mamme. E parliamone delle mamme: la mia mi ha svegliata l’indomani della cena con un “Buon anno! Allora l’hai conquistato quel bravo ragazzo, Paolo?”. Mah, come… se lo ricorda anche lei? Vorra’ dire che fa effetto davvero sulle mamme, ma poi nulla, si rivela noccioloso da impazzire.

Eh si, cari lettori, passato il primo momento nel quale tutte le qualita’ del torrone affollano la mente e confondono le idee, ecco la dura realta’: Paolo tira fuori la sua frutta secca e comincia a fare il polemico: “potrei toccarti il sedere, ma io non sono come gli altri, io ho il bagigio d’oro” dice malizioso; “potrei lasciarmi conquistare, ma sai, io ho il bagigio d’oro, devi essere piu’ convincente” lascia intendere; “potrei baciarti qui e ora, ma vedi, io ho il bagigio d’oro, ho bisogno dei miei tempi” confessa infine.

E vabbe’, Paolo, mi arrendo, non sapro’ mai se il bagigio d’oro ce l’avevi davvero! Nel frattempo pero’ ho imparato che anche i torroni piu’ morbidi possono nascondere delle nocciol(in)e granitiche ( – ; Amarezza per favore vai viaaaaaaaaaaa!

Messo il tag:, , ,

One thought on “Torrone

  1. sweetmilla123 gennaio 8, 2014 alle 1:24 pm Reply

    Ma quanto, ma quanto, ma quanto mi piacciono i tuoi racconti! Supersimpaticissimaaaaa!🙂🙂🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mondo Delizioso

Cupcakes, Muffins e dolci idee!

Brussels Food Friends - #BxlFF

Where Brussels Foodies can finally meet n greet

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

Love via the smartphone

Can Tinder bring me love in 2014?

Dukan Diet: desserts etc.

...and never skip the dessert!

The Open Suitcase

A Miscellany of Travel Tidbits, Tips and Tales

BOTD - The Blog

Get your weekday fix of a fine torso here

Something Sweet Something Savoury

Family friendly recipes from a chaotic kitchen

Sweet Sweet House

...cosa pasticcio fra le quattro mura della mia Sweet Sweet House

Makeupraimbow

Everyday something new for us...:-)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: